A tutto Est: in Giappone

martedì 23 aprile 2013

prove di luce

quando decide che non deve entrare:







quando decide che deve entrare:






a Marrakech 
con la yashica electro 35GT

4 commenti:

  1. magari dipende da quanto stringi il corpo macchina... chissà.. a volte la presa è maggiormente rilassata a volte tesa e basta quello per variare..dipende da cosa pensi da dove sei da come sei..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa...ho anche provato col nastro nero! Forse si è offesa perché l'ho usata come una Lomo...

      Elimina
  2. ma quando fotografi la gente, vai lì e glielo chiedi?
    qualche volta ti dicono di no?
    a me una volta in marocco una tizia che avevo fotografato da lontano, cioè era capitata nella foto, non era neanche il soggetto, si imbelvì con me... ed io da allora mi perito il doppio a fotografare le persone.
    Però vorrei.
    Insomma qual'è la tua strategia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è che mi piace parlare con le persone, quelle da cui compro qualcosa o quelle con cui per caso passo del tempo. La foto poi ci scappa quasi sempre e ha il senso del "ricordo" per me e dell'"appuntamento" per loro (infatti poi gliele devi mandare! La prima donna "con luce" me la sono andata a cercare l'anno dopo nella piazzona per portarle la foto dell'anno prima...è un lavorone, ma è simpatico).
      A volte invece "rubo" (dipende dalle lenti che hai), ma mi guardo intorno, sorrido e magari faccio un cenno con la mano "posso?"
      A volte mi dicono comunque di no.
      La sensazione è che si debba instaurare una fiducia reciproca.

      Elimina